A Dergano e Bovisa arriva La scuola dei quartieri

Sabato 3 Ottobre 2020

Tajani:"Un percorso innovativo che contribuisce a generare cittadinanza attiva, partecipazione e autonomia
lavorativa"    

Dopo le positive esperienze nei quartieri di Lorenteggio,
Giambellino, Corvetto, Rogoredo, San Siro e Gallaratese, “La Scuola dei quartieri" arriva a rivitalizzare anche Dergano, Bovisa e Bruzzano. Lunedì 5 ottobre dalle ore 18 in poi, presso gli spazi di “Rob de Matt” in via Enrico Annibale Butti 18, i residenti potranno scoprire, accompagnati dai docenti di “La Scuola dei Quartieri”, come realizzare idee e progetti utili a migliorare la qualità della vita e i servizi nel loro quartiere oltre a conoscere alcune delle #BuoneIdee dei 20 progetti già realizzati che si sono aggiudicati gli scorsi bandi della scuola.  
  
“Lo scopo della Scuola dei Quartieri - spiega l’assessora alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani - è aiutare le persone a far nascere progetti e servizi che siano utili alla comunità, diversi da quelli già esistenti e che siano capaci di sostenersi in modo autonomo, cioè non solo ricorrendo a finanziamenti pubblici. Un progetto che sta riscuotendo molto successo in tutti i quartieri in cui la scuola è presente, in sintonia con l'idea della città a 15 minuti proposta dalla Giunta come strategia di adattamento dopo il lockdown”.  
 
L’incontro del 5 ottobre si svolgerà in presenza e in collegamento live streaming e sarà l’occasione giusta per presentare il 3° Bando di partecipazione della Scuola dei Quartieri, che permetterà di selezionare fino a 30 gruppi informali di cittadini intenzionati a mettersi in gioco.  Il Comune sosterrà le idee che verranno selezionate attraverso un percorso di formazione, accompagnamento personalizzato e contributi a fondo perduto fino a 25.000 euro per l’avvio delle attività.   
 
La Scuola dei Quartieri è il progetto del Comune di Milano che aiuta chi vuole provare a progettare e realizzare in prima persona un’attività nuova, utile e sostenibile da realizzare nelle periferie della città. Il Comune di Milano, con questo progetto, si è aggiudicato il prestigioso Cresco Award - Città sostenibili, il Premio promosso da Fondazione Sodalitas, in collaborazione con ANCI.   
 
La Scuola dei Quartieri è un'iniziativa dell’Assessorato al Lavoro e Attività
Produttive del Comune di Milano, realizzata con il sostegno del Pon Metro Milano 2014-2020 e in collaborazione con una rete di organizzazioni specializzate nello sviluppo di comunità e nel sostegno all’imprenditorialità e all’innovazione sociale, selezionate con un bando pubblico: Avanzi, Comunità del Giambellino, Consorzio CGM, Dynamoscopio, Fondazione Politecnico di Milano, a|cube, Kilowatt, PerMicro, Politecnico di Milano, Spazio Aperto Servizi.  
 
Per partecipare alla serata di presentazione in presenza o on line della Scuola  dei quartieri  

Registrati su Eventbrite 
   
Diretta: sulle pagine FB, IG della Scuola e canale YouTube  

Progetti correlati

La Scuola dei Quartieri

Il nuovo progetto del Comune di Milano che aiuta le persone a far nascere qualcosa di nuovo e utile nelle periferie della città.

Terzo bando La scuola dei Quartieri

La Scuola dei Quartieri, 400mila euro per finanziare le belle idee che migliorano le periferie

Notizie collegate

Sharing City: cerchiamo due professionisti

Sharing City: cerchiamo due professionisti

Il Comune di Milano cerca un Project Manager Assistant e un Financial Officer per il progetto europeo Sharing City

01/03/2021

Comune e sindacati insieme per il "Buon lavoro"

Comune e sindacati insieme per il "Buon lavoro"

Tajani, accordo con i Sindacati "perché la qualità del lavoro sia sempre un punto qualificante dello sviluppo della città"

26/02/2021