I corsi di formazione per l’anno 2020/21

Il Comune di Milano ha una tradizione unica tra i comuni italiani nell’ambito della formazione professionale e dell’educazione, non solo dei giovani, ma anche degli adulti.

L’anno formativo 19/20, caratterizzato dall’emergenza sanitaria covid-19, ha permesso ai centri di formazione del comune di Milano di sperimentare modalità didattiche innovative attraverso la metodologia della formazione a distanza, modalità che ha portato, nella stragrande maggioranza dei casi, a buoni risultati formativi. 

Il catalogo per l’anno 2020/21 riprende questa esperienza positiva che consente di fruire della nostra offerta formativa dalla propria abitazione o da qualsiasi altro luogo connesso alla rete. 
Per questi motivi alcuni corsi verranno proposti sin dall’inizio in modalità Fad mentre gli altri, originariamente strutturati e immaginati per l’erogazione tradizionale in presenza, potranno essere trasformati in modalità a distanza, sia sincrona che asincrona, in relazione alla eventuale ripresa dell’epidemia. 
In altre parole, i corsi dell’Area Lavoro e Formazione, a seconda dell’andamento dell’emergenza sanitaria, potranno essere, ad eccezione delle attività laboratoriali, rimodulati a distanza mantenendo inalterate le finalità e le competenze didattiche fornite. 

In questa maniera sarà garantito un buon livello didattico e il mantenimento dell’offerta formativa al cittadino in qualsiasi condizione. 

Il catalogo allegato rappresenta quindi la proposta formativa pianificata per l’anno 20/21: per qualsiasi dettaglio ogni scuola, attraverso il proprio sito, manterrà costantemente aggiornate l’offerta con tutti i dettagli didattici.  Per maggiori informazioni è possibile consultare il portale FormaMi del Comune di Milano dove sono presenti i link che indirizzano ai siti dei singoli centri.

Decidere di investire in formazione costituisce oggi, per persone di ogni età e collocazione nel mercato del lavoro, il migliore strumento di crescita professionale e opportunità di inserimento nel mercato, soprattutto  in un momento di forte cambiamento delle competenze richieste e dell’economia. 
Il Comune di Milano ha una tradizione unica trai comuni italiani nell’ambito della formazione professionale e dell’educazione, non solo dei giovani ma anche degli adulti. 

Ne sono testimonianza le nostre “scuole civiche” che offrono percorsi formativi per i giovani in diritto-dovere all’istruzione, per gli adulti nell’ambito della formazione permanente e percorsi mirati di inserimento professionale per le persone più fragili o per i disoccupati. 
I diversi percorsi formativi proposti dal Comune possono rappresentare la giusta opportunità per trovare il proprio ruolo nel complesso mondo del lavoro. Oltre 600 corsi che vanno dalle lingue straniere alla liuteria, dall’informatica alla grafica, dall’ottica alla meccanica, fino alla ristorazione e alla sartoria. 
Percorsi capaci di coniugare l’utilità dell’apprendimento con l’efficacia e l’economicità dell’investimento formativo. 
Tutti i corsi, infatti, hanno come obiettivo l’inserimento professionale, facilitato dalle  convenzioni con oltre 350 imprese che offrono opportunità di tirocini e stage ai nostri studenti.

Il nuovo anno che sta per cominciare sarà per molti cittadini milanesi il primo passo di un percorso formativo e per altri l’avvio di una nuova esperienza lavorativa.
 

Data inizio

Data fine

Potrebbero interessarti anche

Lockdown, contributo per chi ha creato lavoro

Il Comune decide lo stanzia 5,5 milioni per gli imprenditori chiusi durante il lockdown che hanno creato lavoro

Bando ristorazione in Bovisa 2020

175.000 euro destinati a finanziare progetti imprenditoriali da realizzarsi da realizzarsi nell’area periferica della BOVISA

MIRE Milano in rete dal welfare al tempo ritrovato

Iniziativa finanziata da Regione Lombardia a supporto degli interventi di conciliazione vita - lavoro

Creativi e designer per ripensare gli spazi

Dal Comune un invito a presentare proposte per tornare a vivere la città con nuove regole di sicurezza