Speed Mi Up

Tra le azioni messe in campo dal Comune a favore delle nuove imprese, c'è il sostegno a Speed Mi Up, l'officina di imprese e professioni nata da un'iniziativa congiunta della Camera di Commercio di Milano e dell'Università Bocconi, con un incubatore che si rivolge alle startup innovative in un qualsiasi settore di mercato e supportandoli fin dall’inizio nello sviluppo della propria idea di business.

Speed MI Up è quindi diventata un’importante iniziativa di respiro internazionale aperta a tutti i neoimprenditori, di qualsiasi nazionalità siano, che abbiano la dichiarata intenzione di realizzare la propria sede strategica a Milano al fine di confermare la città come uno dei principali centri di business internazionali.

A ogni bando, due l'anno, vengono ammessi in Speed Mi Up, 15 soggetti tra imprese e aspiranti imprenditori; l’incubatore, dal 2012 al 2018, ha ricevuto oltre 1500 idee di business che si sono concretizzate in oltre 80 startup incubate che hanno avuto accesso a due anni dalla nascita di servizi ad alto valore aggiunto, dalle attività di tutorship continuativa ai servizi tecnici e di consulenza, fino all’assistenza per l’accesso ai finanziamenti.

Dal 2017 è stato aperto lo SportelloShop di Speed Mi Up, un marketplace dedicato in esclusiva ai prodotti e ai servizi commercializzati dalle startup di Speed MI Up. Ogni startup, anche se non più incubata in Speed MI Up, avrà a disposizione gratuitamente un proprio account per poter popolare il proprio shop.

Location

Potrebbero interessarti anche

Bando Prossima Impresa

Dal Comune 1,5 milioni di Euro per imprese di prossimità e negozi di vicinato in periferia

Catalogo dei servizi in Sharing a Milano

Il Comune istituisce un nuovo catalogo per favorire l’accesso dei cittadini ai servizi di Economia collaborativa

La Scuola dei Quartieri

Il nuovo progetto del Comune di Milano che aiuta le persone a far nascere qualcosa di nuovo e utile nelle periferie della città.

Grandi gesti da piccole imprese

Il progetto del Comune per far conoscere le azioni virtuose delle imprese finanziate dal Comune con i Bandi per le periferie