Polizia Locale, assunti 67 agenti e ufficiali

Giovedì 7 Luglio 2022

Oggi entrano in Polizia locale 67 nuovi agenti e ufficiali. La cerimonia d'ingresso si è svolta al Comando di via Beccaria alla presenza del Sindaco Giuseppe Sala, dell'assessore alla Sicurezza Marco Granelli e del Comandante della Polizia locale Marco Ciacci. Tra gli assunti oltre ai nuovi ingressi si aggiungono 23 ufficiali che da agenti passano a essere ufficiali.

La Polizia locale avrà 500 nuovi vigili in strada che entrano progressivamente a far parte del corpo. Entro il 5 settembre il primo gruppo di assunzioni sarà completato raggiungendo il numero complessivo di 120. A novembre saranno assunti altri 120 agenti e nel 2023 ulteriori 260 vigili con un concorso che sarà bandito il prossimo autunno.

Fra gli obiettivi raggiunti dalle assunzioni anche abbassare l’età media degli appartenenti al corpo di Polizia locale che oggi è superiore ai 50 anni. Con i nuovi agenti vi è un forte ricambio generazionale, le assunzioni riguardano giovani con un'età media intorno ai 30 anni,  il 50% ne ha meno di 30, il 40% tra 30 e 39 e solo il 10% supera i 40 anni. Giovani anche gli ufficiali con un'età media che non arriva ai 37 anni.

Per le "reclute" inizia questo pomeriggio la formazione alla Scuola del Corpo, tre mesi per gli agenti e due per gli ufficiali, che li porterà in servizio a tutti gli effetti entro novembre dopo un percorso di attività in aula e sul campo, al lavoro con agenti e ufficiali più esperti, per imparare come meglio svolgere il proprio compito, coordinati da ufficiali, centrale operativa, gruppi specialistici.

"Con il potenziamento del Corpo della Polizia locale sarà possibile avere più pattuglie in strada – dichiara l'assessore alla Sicurezza Marco Granelli – anche di sera e di notte, più servizi adeguati alle necessità, più presenza sul territorio e nei quartieri per il contrasto al degrado e alla microcriminalità, gestire meglio la mobilità cittadina con maggiori livelli di sicurezza stradale, vigilare su appalti e cantieri a fronte di un periodo di grandi lavori per la riqualificazione della città e in vista degli investimenti previsti dal PNRR e delle prossime olimpiadi. Chiedo ai nuovi agenti e ufficiali di essere al servizio di Milano e dei suoi cittadini, perché le regole siano sempre rispettate ma questi uomini e queste donne sappiano anche ascoltare e portare la propria divisa in ogni strada con orgoglio e un po' di umiltà".

"La Polizia locale ha un ruolo di grande responsabilità: anteporre il benessere del cittadino, garantire la sicurezza di ognuno di noi e mantenere l’ordine nei quartieri di questa grande città, - dichiara l'assessora alle Risorse umane Alessia Cappello. - Stiamo vivendo un periodo storico particolarmente complesso, con inevitabili ricadute su tutti noi. Ecco perché le donne e gli uomini che entrano a far parte della Polizia locale di Milano hanno un ruolo chiave per il buon funzionamento della città. Quello che fa la differenza nella vita, soprattutto quando si ha una mansione di servizio nel contesto pubblico, è la passione e il mio augurio ai nuovi agenti e ufficiali è di non perderla mai anche nelle quotidiane incombenze e di essere sempre, per tutti i cittadini, il punto di riferimento del Comune di Milano".

"Oggi è una bella giornata per la Polizia locale perché con i nuovi agenti e ufficiali sapremo rispondere meglio e con maggiore efficacia alle richieste dei cittadini – dichiara il Comandante della Polizia locale Marco Ciacci –. Una sempre migliore organizzazione della Polizia locale tiene conto della diversificazione e dell'ampliamento degli orari della città e dei luoghi di aggregazione, del mutare delle esigenze e della necessità di rimodulare continuamente i servizi. Imprescindibile per l'efficacia del controllo del territorio, oltre alla grande collaborazione con tutte le forze dell'ordine, anche la tecnologia e la formazione per gestire sempre meglio le attività e dare le giuste tutele a chi opera sul campo. Il mio augurio a questi uomini e donne che entrano a far parte del corpo della Polizia locale di Milano è di aggiungere all'entusiasmo che vedo oggi, la competenza e soprattutto la grande esperienza che dà la strada".
 

Notizie collegate

Patto per il lavoro. 570 corsi in diversi ambiti

Patto per il lavoro. 570 corsi in diversi ambiti

Riparte la stagione dei centri di formazione e delle scuole civiche del comune di Milano

03/09/2022

Dal Comune un progetto a sostegno dei D.U.C.

Dal Comune un progetto a sostegno dei D.U.C.

L’Amministrazione si candida al Bando regionale, compartecipando al fondo e raddoppiando l’importo

27/08/2022