Aperto il bando per la gestione di Smart city lab

Domenica 12 Marzo 2023

Il Comune di Milano cerca un gestore per lo Smart City Lab, il nuovo spazio di innovazione di via Ripamonti 88 dedicato alle imprese e alle tecnologie per la città intelligente e sostenibile: fino al 10 maggio è aperto il bando per la concessione d’uso, a titolo oneroso, dello spazio. 
 
Gli spazi 

Situato nell’area sud di Milano, a poca distanza dallo Scalo Romana dove sorgerà il nuovo Villaggio olimpico, Smart City Lab ricopre un’area di oltre 4mila metri quadrati, di cui 1.600 di superfici coperte e la restante parte di zone esterne, tra area verde, piazza e parcheggio. Al suo interno coworking, sale convegni, aule di formazione, uffici per startup e servizi di incubazione e una caffetteria aperta al pubblico. Il tetto-giardino, infine, sarà utilizzato come spazio di socializzazione, condivisione e come area eventi.   
 
L'immobile ha caratteristiche strutturali e tecnologiche all’avanguardia e a basso impatto ambientale, con impianto geotermico di riscaldamento e raffrescamento, impianto fotovoltaico e una vasca per il recupero dell'acqua piovana. 
 
Smart City Lab è il risultato della collaborazione tra il Comune di Milano, Invitalia e il Ministero per lo Sviluppo Economico che ha finanziato il progetto con un contributo di 5 milioni di euro. 
  
Gli obiettivi  

Smart City Lab ospiterà un laboratorio di innovazione urbana, nonché il primo incubatore di startup in Italia dedicato alle imprese innovative che operano nel campo della città intelligente e sostenibile. Più in generale, lo Smart City Lab dovrà contribuire alla crescita di Milano anche nel contesto internazionale per lo scambio di conoscenze, saperi e buone pratiche, con particolare attenzione alle soluzioni relative alla sostenibilità ambientale, in sinergia con le politiche dell’Amministrazione.  
  
“Con il bando di assegnazione stiamo per raggiungere l’ultima tappa del percorso che ha portato alla creazione di Smart City Lab: un primo passo per far competere Milano con altre città europee sul fronte dell’innovazione in termini di città intelligenti. Avere strutture come questa ci permetterà di costruire nuove sinergie tra pubblico e privato per interpretare nuovi bisogni della città e quindi sviluppare in concreto nuove soluzioni e tecnologie che rendano Milano più sostenibile, vivibile, efficiente - commenta l'assessora al Lavoro e Sviluppo Economico Alessia Cappello -. Grazie ai suoi spazi aperti alla città e alla condivisione, Smart City Lab diventerà un nuovo punto di riferimento per la zona e per Milano”. 
  
L’affidamento avverrà tramite una gara a cui potranno candidarsi soggetti con competenza ed esperienza pluriennale nel campo delle tecnologie e dell’innovazione per la città intelligente e dei servizi e delle attività a sostegno di startup innovative. 

Progetti correlati

Avviso per la gestione dello Smart City Lab

La prima seduta pubblica di apertura dei plichi è fissata per lunedì 19 giugno 2023 alle ore 9:30

Notizie collegate

Presentato l'avviso pubblico "Casa ai Lavoratori"

Presentato l'avviso pubblico "Casa ai Lavoratori"

Il progetto interesserà 300 appartamenti con la possibilità di arrivare nei prossimi mesi a 2mila unità immobiliari complessive

22/09/2023

Welcome Kit Universitario, seconda edizione

Welcome Kit Universitario, seconda edizione

Destinato alle matricole fuori sede, potrà essere ritirato gratuitamente dal 2 al 6 ottobre, allo Student Village di piazza Burri

21/09/2023