Aperto un nuovo sportello per le vittime di reato

Lunedì 15 Maggio 2023

Riva: "Servizio strategico, indispensabile per fornire aiuto concreto soprattutto alle persone vulnerabili"

È stato presentato questa mattina al Palazzo di giustizia di Milano il nuovo sportello per le vittime di reato aperto lo scorso 8 maggio in Tribunale. Si tratta del terzo spazio presente in città attivato nell'ambito del progetto "Un futuro in Comune: al fianco di chi è vittima", finanziato dal Ministero della Giustizia, che vede quale capofila la Regione Lombardia e come partner il Comune di Milano (Direzione di Progetto promozione giovanile e transizione scuola lavoro - Unità Centro giustizia riparativa e mediazione penale e Area Sicurezza - Unità Progetti sicurezza) insieme a enti del Terzo settore (Cooperativa Dike, Cooperativa CIPM, Cooperativa A&I).

Dall'accoglienza al primo ascolto, dal sostegno psicologico all'orientamento, all'accompagnamento ai servizi specialistici presenti sul territorio (dai centri antiviolenza alle case di accoglienza), fino all'informazione sui diritti: ecco i servizi offerti, in modo gratuito e riservato, a tutti i cittadini e le cittadine che hanno subito un qualunque tipo di reato.

Alla presentazione sono intervenuti tra gli altri il Presidente del Tribunale di Milano Fabio Roia e gli assessori comunali Lamberto Bertolé (Welfare e Salute) e Martina Riva (Politiche giovanili).

"Attivare questo servizio al Palazzo di Giustizia è una scelta strategica importante – ha commentato l'assessora Martina Riva –. Glinuovo sportello per le vittime di reato operatori presenti nello Spazio Vittime del Tribunale potranno fornire un supporto qualificato, tempestivo e valido, utile a orientare ai servizi già presenti in città le vittime di qualsiasi reato, con particolare attenzione alle persone più vulnerabili – penso alle donne, italiane e straniere, che subiscono aggressioni, violenze o maltrattamenti –. Chi si rivolge ai nostri sportelli viene accolto da un'equipe multidisciplinare, composta da avvocati, educatori e psicologi: uno spazio tutelato e confidenziale, indispensabile per creare il clima di fiducia che permette alle vittime di aprirsi e agli operatori di offrire ascolto".

Lo sportello presentato oggi è il risultato di un accordo siglato tra il Tribunale ordinario, la Procura della Repubblica presso il Tribunale e il Comune di Milano, in attuazione di una direttiva europea a tutela delle vittime di reati del 2012.

Lo Spazio vittime si trova al piano terra del Palazzo di giustizia ed è aperto il lunedì e il giovedì dalle ore 15 alle ore 17; il lunedì, tra le 10 e le 14, è attivo il servizio di sostegno psicologico. È inoltre possibile prendere appuntamento, chiamando il numero verde 800.667.733 o scrivendo a futuroin@comune.milano.it.

Il servizio di orientamento ai servizi del territorio vede la presenza di tre operatori del Comune - Direzione Promozione giovanile e Transizione scuola lavoro, mentre il servizio di ascolto e sostegno psicologico si avvale di due psicologi di CIPM.

Altri due sportelli per le Vittime di reato sono stati aperti negli scorsi mesi: uno presso ITSOS Albe Steiner, ITIS Feltrinelli, IIS Lagrange, focalizzato sull'attività di ascolto e supporto delle vittime di bullismo e di atti vessatori; l'altro presso la sede dell'Unità Investigazioni e prevenzione della Polizia Locale, in via Cittadini 2/a

Notizie collegate

Nuovo format per la Milano Digital Week

Nuovo format per la Milano Digital Week

Knowledge hub, spazi strategici in città e una piattaforma editoriale, Aperta la Call For Proposal 2024 per candidare progetti

19/06/2024

Inaugurato il nuovo hub delle Politiche giovanili

Inaugurato il nuovo hub delle Politiche giovanili

Inaugurato oggi Open Casello, il nuovo hub delle Politiche giovanili sarà aperto anche la sera e nel fine settimana

13/06/2024