Nuove idee per ridisegnare gli spazi della città

Lunedì 14 Settembre 2020

Ideare arredi urbani innovativi e temporanei in grado di ridisegnare gli spazi pubblici delle città, a partire dalle piazze, affrontando le nuove sfide riguardanti la mobilità nel rispetto delle norme legate al distanziamento sociale.

È l’obiettivo di FURNISH, il progetto finanziato EIT Urban mobility cui il Comune di Milano partecipa, attraverso un consorzio con capofila CARNET insieme a UPC • Barcelonatech, Barcelona School of design and engineering (Elisava), Institute for advanced architecture of Catalonia (IAAC) e AMAT.

Si tratta di una call su scala europea rivolta a Fab labs, gruppi di ricerca, designer, artigiani digitali costituiti in team che vogliano lavorare a soluzioni rapide ai problemi e alle opportunità legate all'esigenza di ridisegnare gli spazi pubblici. Il bando prevede la selezione di sette gruppi di lavoro che prenderanno parte a una serie di workshop virtuali guidati che porteranno alla creazione di prototipi di arredo urbano innovativi, prevedendo elementi urbani mobili temporanei per riconfigurare piazze e aree delle città.

Le candidature dei team devono pervenire entro il 25 settembre attraverso il sito https://furnish.tech. Una volta selezionati, i team avranno due mesi per produrre i propri prototipi. Il processo si concluderà a dicembre 2020, quando tutti i risultati e i materiali creati saranno pubblicati sulla Open innovation platform e resi disponibili gratuitamente per l'uso in qualsiasi parte del mondo.
 

Notizie collegate

Regione Lombardia: Dote Unica Lavoro Fase IV

Regione Lombardia: Dote Unica Lavoro Fase IV

Accesso ai lavoratori sospesi coinvolti da tutte le tipologie di ammortizzatori sociali

30/10/2020

5,5 milioni per stabilizzazioni e nuove assunzioni

5,5 milioni per stabilizzazioni e nuove assunzioni

Da martedì al via le domande per artigiani e attività di vicinato che investono sul personale

26/10/2020