Manifattura Milano: avviso ricerca partner

Il Comune di Milano ha pubblicato un avviso rivolto a soggetti pubblici o privati interessati a collaborare con l’Amministrazione per lo sviluppo della manifattura in città.

L’avviso è rivolto a imprese, associazioni, fondazioni, istituzioni, università, scuole, enti pubblici e altri soggetti pubblici o privati. I soggetti interessati possono rispondere all’Avviso presentando progetti e iniziative – già in corso o di prossima attivazione - in grado di dare un apporto significativo alla crescita dell’ecosistema manifatturiero in città.
In caso di valutazione positiva, il Comune di Milano potrà stipulare con i soggetti interessati Protocolli di Intesa, senza oneri per l’Amministrazione. Lo scopo è creare sinergie, ottimizzare risultati, creare una rete di attori pubblici e privati impegnati nella promozione della manifattura urbana a cui offrire visibilità tramite gli strumenti di comunicazione dell’Amministrazione e con cui creare occasioni di confronto e discussione. 

I progetti potranno riguardare uno o più tra i seguenti ambiti di intervento: 

1) MANIFATTURA CIRCOLARE E SOSTENIBILE – progetti, anche di filiera, particolarmente innovativi in grado di ridurre gli impatti sull’ambiente urbano, favorire la chiusura del ciclo dei materiali, facilitare il recupero, il riuso e il riciclo degli scarti di produzione come risorsa per nuove produzioni manifatturiere e artigianali; 

2) VALORIZZAZIONE DELLA TRADIZIONE MANIFATTURIERA E ARTIGIANALE- attività per la tutela, la valorizzazione e la rivitalizzazione del patrimonio materiale e immateriale e della tradizione manifatturiera milanese, anche in un’ottica di promozione turistica e/o di mercato; 

3) TECNOLOGIA E INNOVAZIONE PER LA MANIFATTURA 4.0 - sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative per la manifattura urbana, o finalizzate a facilitare l’assorbimento dell’innovazione da parte delle micro e piccole imprese artigianali e manifatturiere;

4) COMPETENZE PER LA NUOVA MANIFATTURA URBANA – progetti e iniziative di particolare rilevanza per la diffusione di conoscenze e competenze artigianali e/o tecnologiche in linea con le nuove tendenze del settore; 

5) LABORATORI E SERVIZI PER LE IMPRESE - realizzazione di servizi di incubazione, accelerazione, centri di ricerca, spazi di lavoro e laboratori condivisi destinati alle imprese di nuovo artigianato e manifattura urbana; 

6) RIVITALIZZAZIONE DI SPAZI URBANI DISMESSI – Insediamento, anche temporaneo, di attività in ambito manifatturiero, in spazi urbani sottoutilizzati o abbandonati;

7) MANIFATTURA E INCLUSIONE SOCIALE realizzazione di progetti e iniziative in ambito manifatturiero orientati allo sviluppo, alla coesione e alla rivitalizzazione dei quartieri e all’inclusione sociale.

Modalità di partecipazione, requisiti e termini di scadenza dell'Avviso pubblico sono indicati nella documentazione disponibile al link in fondo alla pagina.
 

Potrebbero interessarti anche

Nuovo bando per imprese a Lorenteggio Giambellino

Fino a 100.000 Euro a fondo perduto per imprese con un impatto sociale nel quartiere

“Milano Re-Design City”

Fino al 31 luglio sarà possibile presentare proposte e idee per mostre, installazioni, workshop, dibattiti, incontri

Crowdfunding Civico seconda edizione

Pon Metro. Con il Crowdfunding Civico, Comune e cittadini investono su sociale e cultura per far ripartire le periferie

Secondo bando La scuola dei quartieri

Scadenza prorogata fino alle ore 12.00 del giorno 8 giugno 2020