Crowdfunding, i 16 progetti selezionati

Domenica 23 Ottobre 2022

Sono 16 i progetti selezionati dal Comune di Milano per accedere al Crowdfunding civico, idee e proposte innovative nell'ottica di cura dei quartieri e "Città a 15 minuti" che ora si aprono alla raccolta fondi da parte della cittadinanza per i prossimi mesi

Il Crowdfunding civico è un nuovo modo per sostenere progetti sociali ed è giunto alla terza edizione (complessivamente, con i primi due bandi, sono stati ammessi e finanziati 35 progetti). La prima fase del bando ha permesso di raccogliere le candidature e stilare la graduatoria dei progetti ammissibili al finanziamento. Si apre ora il momento della raccolta fondi, con la pubblicazione dei progetti sulla piattaforma di crowdfunding messa a disposizione dal Comune, in cui cittadini e cittadine saranno chiamati a decidere quale progetto sostenere con una donazione. I progetti che raggiungeranno il traguardo di raccolta potranno accedere al contributo a fondo perduto del Comune di Milano.

"Prendersi cura dei quartieri e realizzare concretamente una ‘città a 15 minuti' attraverso il sostegno delle piccole imprese, delle attività commerciali e dei progetti. È questo – spiega l'assessora allo Sviluppo economico Alessia Cappello – l'obiettivo che mi sono prefissata e che grazie al lavoro delle Direzioni comunali sta prendendo forma, non solo con il bando Crowdfunding ma con tutte le altre iniziative messe in campo. Ora mi auguro che cittadini e cittadine, con curiosità e voglia di partecipazione, visitino la piattaforma e scelgano un progetto da sostenere, anche con una piccola donazione. Il Comune farà il resto, finanziando più della metà del progetto a fondo perduto. Sono idee molto valide, che si rivolgono alla comunità con un occhio particolare alle persone più svantaggiate. Auguro a ciascuna di loro di riuscire a raggiungere il traguardo".

Nel dettaglio, ogni realtà selezionata avrà 45 giorni per cercare di raccogliere il 40% delle risorse necessarie. Da parte sua il Comune – grazie alle risorse europee PON Metro React Eu – finanzierà la parte restante con contributi a fondo perduto fino a 48.000 euro.

La sintesi dei progetti: 

  • "Adotta una gallina!", promosso da Soulfood Forestfarms per attivare il primo pollaio di quartiere a Milano all'interno dell'agriforesta urbana che sorge tra Corvetto e Chiaravalle;
  • "MEM-Out, per un'educazione della memoria in uscita", un progetto della Fondazione Memoriale della Shoah per offrire un servizio pubblico a carattere conoscitivo e storico-didattico rivolto alle scuole;
  • "Radio Dynamo Milano", proposto dalla Fondazione Dynamo Camp Onlus pro, per migliorare le condizioni psicofisiche di bambini, bambine, ragazze e ragazzi attraverso la musica e il divertimento;
  • "Solar Vibes Cargo Flotta", promossa da Shareradio APS, si propone di diffondere mobilità sostenibile e cittadinanza attiva attraverso cargo bike elettriche, condivise con le associazioni di zona e utilizzate per promuovere iniziative di socialità in parchi, piazze e cortili condominiali;
  • "Coach di quartiere 2023", presentato da L'Orma ASD per favorire inclusione e innovazione sociale attraverso lo sport. L'iniziativa coinvolge bambini e bambine dai 6 agli 11 anni, con un'attenzione particolare nei confronti delle famiglie più vulnerabili;
  • Linguaggicreativi propone "Il Parlamento dei bambini", un progetto dedicato ai piccoli del Quartiere Barona che potranno partecipare a campus a tempo pieno preceduto da incontri dedicati nelle scuole primarie e nei doposcuola del quartiere;
  • "UniSono - Rave 4 all", promosso da Walter Vinci Onlus, è un format di intervento rivolto a giovani adulti con disabilità cognitive, ma anche alle loro famiglie e caregiver e consiste in eventi di musica e ballo nei quartieri, organizzati in modo da essere accessibili a tutti;
  • "iGame al Galla" è un progetto della Fondazione Terre des Hommes Italia ONLUS, che si prefigge l'obiettivo di rendere l'hub Spazio indifesa un luogo di socializzazione ed incontro per tutta la cittadinanza, coinvolgendo gli adolescenti in attività ed eventi a loro dedicati;
  • "Mare food academy", promosso dall' Associazione culturale Ludwig - officina di linguaggi contemporanei, è un percorso di formazione e inserimento lavorativo nel settore della ristorazione espressamente dedicato ai "ragazzi di periferia";
  • Molce Atelier – Sartoria Terapeutica ETS, con "La sartoria che cura", offrirà capi su misura realizzati dalle donne vittime di violenza che grazie ai laboratori di formazione sartoriale, sono ora impegnate a creare abiti secondo i principi della sostenibilità della moda e dell'economia circolare;
  • "Campus creativo e naturalistico Corvetto" è un progetto dell'associazione ViaFarini finalizzato ad attivare un campo estivo al Corvetto per  bambini e bambine in età 6-11 anni con laboratori manuali, teatrali e nel verde svolti da artisti professionisti;
  • "MI Barrio's", proposto da Associazione Amici di Edoardo, propone una rassegna culturale rivolta agli adolescenti che verranno coinvolti nelle attività del Teatro Edi/Barrio's;
  • L'associazione La nostra comunità con il progetto "Pasto sospeso - A Milano l'inclusione sa di buono!" intende offrire gratuitamente mille pasti completi a cittadini e cittadine in difficoltà economica, coinvolgendo giovani con disabilità nella preparazione e nella distribuzione;
  • "Kafka of Suburbia - reloaded!" è la proposta di Minima Theatralia che, attraverso la metodologia del Social Community Theatre, coinvolgerà la popolazione di Affori con laboratori aperti e  installazioni che saranno poi presentati nella prestigiosa Sala Shakespeare del Teatro Elfo Puccini;
  • L'Ecomuseo urbano metropolitano Milano nord (EUMM) propone, con il "Bookstop – Panchine letterarie" di attivare infopoint e bookshop itineranti, organizzati su cargo bike per riempire di stazioni culturali mobili il territorio di Milano Nord;
  • Con il progetto "La scherma per il benessere del corpo e della mente", l'Accademia Scherma Milano propone a tutti, normodotati, non vedenti e portatori di disabilità fisica o psichica la possibilità di svolgere l'attività schermistica in una palestra ristrutturata e senza barriere architettoniche.

I primi sette progetti hanno già iniziato la campagna di raccolta fondi che resterà aperta fino al prossimo 5 dicembre. Per gli altri nove si partirà a novembre.

Progetti correlati

Crowdfunding Civico 2022

Nuovo bando dedicato al non profit per progetti di innovazione sociale e culturale nei quartieri. Scade il 15 luglio 22.

Mi15 Spazi e Servizi per Milano a 15 minuti

Contributi agli investimenti delle imprese profit e non profit fino a € 80.000 a fondo perduto. Scadenza prorogata al 30/9/2022

Notizie collegate

Inaugurato il Mercato Chiarelli al Gallaratese

Inaugurato il Mercato Chiarelli al Gallaratese

il Mercato Chiarelli al Gallaratese è stato riqualificato e rinnovato grazie ai fondi del Comune

18/11/2022

Firmato il "Patto per il lavoro. Made in Milano"

Firmato il "Patto per il lavoro. Made in Milano"

Cappello: Adesione importante, serve impegno corale per rendere Milano città della formazione, delle opportunità, del buon lavoro

16/11/2022