FabriQ a sostegno dell’autoimprenditorialità

Giovedì 31 Agosto 2017

FabriQ sostiene l’inclusione socio-lavorativa di giovani “vulnerabili” (NEET – Not in Employment, Education or Training), grazie a due progetti di cui è partner: “IN^3 – INcubazione di imprese di INnovazione sociale per l’INclusione socioeconomica giovanile” e “Young Enterprise Program” (YEP).

I due progetti, sostenuti rispettivamente da Fondazione Cariplo, Fondazione Carlo Enrico Giulini e dal programma Erasmus+ dell’Unione europea, hanno uno scopo comune: contribuire al sostegno dell’imprenditoria per l’inclusione lavorativa di 40 giovani NEET sul territorio milanese.

In particolare i progetti avranno impatto in due aree periferiche di Milano, Quarto Oggiaro e Bisceglie, e una ricaduta internazionale, grazie ai partner di Madrid e Lisbona. Questi progetti rappresentano dei “pilota” per FabriQ per offrire maggiori opportunità ai giovani, coinvolgendoli sul tema dell’auto-imprenditoria.

Nella realizzazione dei progetti, i due soggetti gestori di FabriQ (Fondazione Giacomo Brodolini e Impact Hub Milano) sono accompagnati dal Comune di Milano e da una pluralità di soggetti nazionali e internazionali: Istituto Cooperazione Economica Internazionale (ICEI - capofila), Comunità Nuova, Fondazione Welfare Ambrosiano; Acción Contra el Hambre, Agencia para el empleo de Madrid, Associação Lusofonica Cultura e Cidadania e Lisboa Cãmara Municipal.
I due progetti hanno avuto inizio a fine 2016, e termineranno nella prima metà del 2018. In particolare i progetti hanno previsto tra aprile e giugno 2017 un training specifico in 10 moduli ai 40 giovani sul tema dell’autoimprenditorialità a cui seguirà da settembre, un programma di incubazione per le idee più valide, appositamente concepito per tenere conto dei bisogni e delle potenzialità di questo target.

Tutta la formazione, e la successiva incubazione, è coordinata direttamente da FabriQ che ha provveduto al coinvolgimento dei ragazzi, alla preparazione del materiale e all’erogazione del programma. La formazione si è conclusa il 13 luglio con un pitch event tenuto nella sede di via Larga del Comune di Milano, al termine del quale le 5 idee più meritevoli sono state selezionate per l’accesso al percorso di incubazione e a un premio di 4.000€.

Di seguito la descrizione delle idee selezionate:

  • Chef a domicilio. Il servizio consiste nella preparazione di cene a domicilio, incentrate sulla tradizione culinaria emiliana, e si rivolge a un target attento alla provenienza degli ingredienti e che mostri interesse per il processo di preparazione dei piatti.
  • it. Piattaforma web per l’incontro di domanda ed offerta tra inquilini e proprietari di casa, focalizzata sull’affitto transitorio. Il sito consentirà di avere accesso ad affitti con prezzi più bassi de per un tempo ridotto (<4 anni), garantendo la massima sicurezza sui pagamenti.
  • Negozio da parrucchiera. Apertura del negozio di quartiere all’interno del quale avviare un’attività improntata sull’utilizzo e la promozione di prodotti biologici e la vendita di accessori/prodotti senegalesi.
  • Attività di distribuzione di ortofrutta. L’attività avrà come destinatari principalmente strutture ricettive e di ristorazione, facendo leva sui contatti a disposizione, in una prospettiva di crescita futura.
  • Centro di aggregazione culturale. Avvio di un’attività composta da: bar, spazi dedicati a manifestazioni e iniziative culturali, spazi dedicati alla manifattura. L’intero progetto si caratterizza per una forte inclinazione all’autoproduzione (do it yourself) e allo sviluppo di competenze informali negli utenti.

 

INFO E CONTATTI 

FABRIQ Incubatore di Innovazione Sociale
Via Val Trompia 45/A - 20157, Milano 
Mail: info@fabriq.eu
Telefono: +39 023558345

Progetti correlati

FabriQ

L’incubatore di innovazione sociale del Comune di Milano

Bando FABRIQ QUARTO 2018 Innovazioni di quartiere

“FabriQ Quarto" è il bando del Comune di Milano rivolto alle imprese che guardano alla periferia

Notizie collegate

Si chiude la 1^ edizione di Osserva Lavoro Milano

Si chiude la 1^ edizione di Osserva Lavoro Milano

Patto per il lavoro. 200 ragazzə hanno partecipato progetto pubblico di job shadowing per avvicinare i giovani al mondo del lavoro

Cosa succede in città? / giugno 2024

Cosa succede in città? / giugno 2024

TeenCity Baggio, Salomone e Zona5. Aggiornamenti, narrazioni e voci dai progetti TeenCity di Milano.