Linee guida Milano Smart City

Approvato nel 2014, in preparazione dell’Expo, il documento definisce gli indirizzi per rendere Milano una città intelligente. 

Nella primavera del 2013, il Comune di Milano ha avviato un percorso di studio e riflessione partecipata per definire delle linee guida dell’Amministrazione in materia di Smart City.

Il risultato è il documento “Milano Smart City”, approvato dalla Giunta Comunale nel 2014. 

“La città smart, si dice nel documento, non coltiva solo la sua competenza tecnologica ma deve coniugare sviluppo economico e inclusione sociale, innovazione, formazione, ricerca e partecipazione.”

Il documento è organizzato in 7 punti:
1.    citta globale, laboratorio nazionale ed europeo
2.    laboratorio della mobilita urbana sostenibile
3.    laboratorio delle politiche ambientali ed energetiche
4.    laboratorio di inclusione sociale e diversity
5.    laboratorio del benessere in citta
6.    laboratorio di semplificazione per la PA
7.    laboratorio della generazione d’impresa

Il documento è scaricabile cliccando sul link in fondo alla pagina. 

Per dare attuazione alle linee guida, il Comune e la Camera di Commercio hanno stipulato un protocollo e poi hanno dato vita all’associazione Milano Smart City. 

Dal 2015 al 2020, il Comune di Milano è risultato primo nella classifica delle città smart italiane ICity Rate realizzata da Forum PA.

Potrebbero interessarti anche

Programma triennale economia di prossimità

8 linee di intervento, 30 azioni e 15 milioni di euro per il periodo 2024 2027

Su la Cler

Comune di Milano e Camera di commercio lanciano un nuovo progetto sperimentale a sostegno dell’economia locale nei quartieri

Economia carceraria: impresa e inclusione

Un ciclo di incontri pubblici dedicati all'Economia Circolare propedeutico a un evento finale di tre giorni di rilievo nazionale