Nuovo elenco qualificato di coworking a Milano

Milano è la città con la maggiore concentrazione di spazi di coworking in Italia. A seguito dell’emergenza sanitaria Covid 19, il Comune di Milano ha elaborato una “strategia di adattamento” sottoposta ad un processo di consultazione pubblica e l’Amministrazione intende realizzare una serie di azioni dirette a lavoratori, professionisti e imprese per promuovere l’utilizzo degli spazi di coworking. Iscrivi il tuo spazio rispondendo all'Avviso del Comune o consulta la mappa dei coworking accreditati su YesMilano.it

Per sostenere la nascita e la diffusione delle esperienze di lavoro condiviso, a partire dal 2013 l’Amministrazione comunale ha realizzato una serie di interventi quali l’erogazione di incentivi per i coworkers, contributi a sostegno degli investimenti e l’istituzione di un “Elenco qualificato” dei coworking attivi sul territorio cittadino. 

Le realtà registrate nell’Elenco qualificato sono state anche coinvolte dal Comune in azioni di promozione e sperimentazione di nuove forme di lavoro “smart” quali “La settimana del lavoro agile”.

A seguito dell’emergenza sanitaria Covid 19, il Comune di Milano ha elaborato una “strategia di adattamento” sottoposta ad un processo di consultazione pubblica

Tra le altre cose, la strategia di adattamento è finalizzata a ridurre gli spostamenti tra le diverse parti della città, valorizzando la dimensione di quartiere e garantendo ai cittadini un’ampia offerta di servizi nel raggio di 15 minuti a piedi dalla propria abitazione.

In questo rinnovato contesto, l’Amministrazione intende realizzare una serie di azioni dirette a lavoratori, professionisti e imprese per promuovere l’utilizzo degli spazi di coworking diffusi nei quartieri come alternativa sia al lavoro da casa che agli spostamenti per raggiungere il posto di lavoro. Su queste premesse, la Direzione Innovazione Economica e Sostegno all’impresa riapre l’iscrizione all’Elenco qualificato in coerenza con la strategia di adattamento alla crisi Covid 19.

In particolare, attraverso questo strumento l’Amministrazione intende:

  • raccogliere e diffondere informazioni verificate e aggiornate sull’offerta di servizi professionali di coworking sul territorio cittadino;
  • monitorare la diffusione e l’evoluzione di questa tipologia di servizi nelle varie aree della città;
  • realizzare azioni promozionali e campagne di comunicazione attraverso i media istituzionali del Comune di Milano, anche in collaborazione con l’Agenzia di Promozione della città “Milano & Partners”;
  • intraprendere attività a sostegno del lavoro agile dei dipendenti comunali anche in collaborazione con sindacati e associazioni di categoria;
  • svolgere studi e ricerche, anche in collaborazione con università e centri di ricerca a livello nazionale e internazionale.

I requisiti minimi di accesso e le modalità di iscrizione all’Elenco Qualificato sono definiti dall’Avviso allegato.

La domanda di iscrizione all’Elenco Qualificato dovrà essere presentata dalle organizzazioni titolari della gestione dei servizi di coworking, ovvero:

- Imprese iscritte nel Registro della Camera di Commercio;

- Fondazioni o Associazioni regolarmente costitute;

- Altri soggetti pubblici e/o privati regolarmente costituiti.

Detti soggetti dovranno avere sede una legale e/o operativa nel Comune di Milano.

I soggetti interessati potranno presentare domanda di inserimento, utilizzando la modulistica allegata all’Avviso, a partire dalla data di pubblicazione dello stesso e fino al 31.12.2021, salvo proroga.

Con atti successivi, e in collaborazione con le istituzioni competenti, la mappa potrà essere estesa agli spazi attivi sul territorio della Città Metropolitana di Milano.

PER CONSULTARE LA MAPPA DEGLI SPAZI DI COWORKING ACCREDITATI, VAI SU YESMILANO.IT

Info e Contatti
Unità Innovazione Economica del Comune di Milano
Tel. 02/884.45001 - 02/884.45093 - 02/884.67953
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00
Email: InnovazioneEconomica@comune.milano.it

Potrebbero interessarti anche

I corsi di formazione per l’anno 2021/22

Il Comune di Milano ha una tradizione unica tra i comuni italiani nell’ambito della formazione professionale e dell’educazione

Coworking a Milano

Dalla pandemia alla città a 15 minuti: una ricerca sull'evoluzione degli spazi di lavoro condiviso durante la crisi Covid 19

5,5 milioni di contributi per il lavoro

Il Comune di Milano ha stanziato € 5,5 milioni per la creazione e la stabilizzazione di posti di lavoro

MIRE Milano in rete dal welfare al tempo ritrovato

Iniziativa finanziata da Regione Lombardia a supporto degli interventi di conciliazione vita - lavoro