Bando ISI 2016 – Aspetti normativi e tecnici

Venerdì 31 Marzo 2017

Mercoledì 29 marzo, l’Inail, partner del Centro per la Cultura della Prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita, ha presentato gli aspetti normativi, procedurali e tecnici del Bando ISI 2016.

La Dott.ssa Paola Albanese, Dirigente dell’Ufficio attività istituzionali - Direzione regionale Lombardia, ha evidenziato che l' INAIL, Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Sono finanziamenti alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro - in attuazione dell’articolo 11, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n.81 “Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro” e successive modifiche e integrazioni.
Il Dott. Claudio Zanin, Responsabile del Processo prevenzione dell’Inail - Direzione regionale Lombardia, ha precisato che si tratta della concessione di incentivi di sostegno alle imprese per la realizzazione di progetti di investimento, progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, progetti di bonifica da materiali contenenti amianto e progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività.
Le fasi operative per ottenere il finanziamento possono essere così riassunte:

  • 19 aprile 2017 apertura della procedura informatica per l’inserimento della domanda
  • 5 giugno 2017 chiusura della procedura informatica per l’inserimento
  • 12 giugno 2017 acquisizione del codice identificativo per l’inoltro della domanda
  • 12 giugno 2017 comunicazione da parte dell’INAIL della data e degli orari per l’inoltro online della domanda ovvero del cosiddetto “click day”

L’Ing. Biagio Principe, della Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione dell’Inail - Direzione regionale Lombardia, ha illustrato gli aspetti tecnici relativi al bando stesso attraverso anche dei quesiti esemplificativi.

Diverse le domande poste dai partecipanti che hanno trovato una puntuale risposta da parte dei relatori ovvero la troveranno attraverso la consultazione della FAQ pubblicate sul sito dell’INAIL.

E’ possibile scaricare le slide dell’incontro dal sito della Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione (CIIP).
 

Progetti correlati

C.C.P.

Il Centro per la Cultura e la Prevenzione nei luoghi di vita e di lavoro del Comune di Milano

Notizie collegate

Smart Lab – Milano Concilia 4.0 Ecco com’è andata

Smart Lab – Milano Concilia 4.0 Ecco com’è andata

Il racconto, in sintesi dell’evento finale di progetto che ha permesso la sperimentazione di nuovi modelli di città,

26/02/2020

A Milano nasce Smart City Lab

A Milano nasce Smart City Lab

Su un’area di oltre 3.000 mq tra superfici coperte e aree esterne nasce l'incubatore delle imprese che migliorano la città

18/02/2020