Milano 2022, la Città firma il patto per il lavoro

Giovedì 21 Aprile 2022

Giovedì 28 aprile a Palazzo Reale (Sala Congressi) e venerdì 29 aprile a Palazzo Marino (Sala Alessi) si svolgerà la due giorni di dibattiti, tavole rotonde e testimonianze organizzata dal Comune di Milano e dedicata ai temi più caldi del lavoro: sicurezza, rilancio dell’occupazione e nuove modalità di lavoro come smartworking, coworking e nearworking.

Sarà una grande occasione di confronto, anche a livello internazionale grazie all’ascolto delle esperienze di Barcellona e Parigi che culminerà, venerdì 29 aprile nel pomeriggio, con la firma del Patto per il Lavoro di Milano, un’alleanza tra il Comune di Milano e otto protagonisti coinvolti nei processi di impiego della città, ovvero CGIL, CISL, UIL, Camera di Commercio, Confcommercio, Assolombarda, AFOL e Città metropolitana di Milano.

Un Patto, quindi, non un semplice atto, che vedrà l’attivazione di una serie di misure concrete che avranno l’obiettivo di riportare Milano ai livelli delle maggiori città produttive europee in termini di occupazione, crescita economica, sviluppo dei talenti ma anche di tutela dei diritti e di modalità di lavoro ibride e proiettate verso il futuro.

Di seguito il programma:

28 aprile, Palazzo Reale, Sala conferenze

Mattino

  • ore 9:30: Milano città d’Europa. Dialogo tra Milano, Parigi e Barcellona sulle politiche, i modelli, le strategie introdotte nelle grandi città europee per il rilancio dell’occupazione e per lo sviluppo di formule di lavoro innovative;
  • ore 10:30: Milano città del rilancio. Un dibattito di forte attualità sui diritti e le tutele dei nuovi lavoratori delle piattaforme delivery ed e-commerce come rider, addetti alla logistica, magazzinieri, corrieri.
  • ore 11:30: Milano città del Buon lavoro: tutele, legalità e sicurezza. In occasione della "Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro" un confronto sulle misure più efficaci per la prevenzione e la tutela della sicurezza dei lavoratori nell’esercizio delle loro funzioni;

Pomeriggio

  • ore 14:30: Milano città del Rilancio: reskilling e upskilling. Un momento di confronto dedicato alle politiche per l’inserimento nel mondo del lavoro di persone che hanno, o che hanno avuto, svantaggi e fragilità;
  • ore 16: Ripensare il lavoro: nuove modalità organizzative. Smartworking, coworking, nearworking: come cambia il lavoro e la città con le nuove formule di delocalizzazione sviluppate a seguito della pandemia.

29 aprile, Palazzo Marino, Sala Alessi

Mattino

  • ore 10-13: Milano città delle opportunità. Sul palco della Sala Alessi si succederanno 15 protagonisti del mondo delle start up, delle università, dell’impresa, degli Eventi internazionali, della ristorazione d’eccellenza, ma anche della transizione digitale e dei nuovi paradigmi del lavoro 4.0, delineando gli scenari attuali e futuri delle professioni a Milano.

Pomeriggio

  • dalle ore 15:30: Firma del Patto per il lavoro di Milano

Il Comune di Milano sigla ufficialmente il nuovo Patto per il lavoro di Milano con CGIL Milano e Camera del lavoro metropolitana, CISL Milano metropolitana, UIL Milano Lombardia, Camera di Commercio Milano, Monza, Brianza e Lodi, Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, Assolombarda, AFOL metropolitana e Città metropolitana di Milano.
 

Progetti correlati

Osservatorio Mercato del Lavoro

Un faro su appalti, crisi aziendali e fabbisogni professionali

Notizie collegate

Il protocollo "Lavoro e violenza di genere"

Il protocollo "Lavoro e violenza di genere"

Nasce a Milano il primo protocollo per promuovere l'autonomia e l'indipendenza economica delle donne che hanno subito violenza

03/05/2022

Firmato  a Palazzo Marino il Patto per il Lavoro

Firmato a Palazzo Marino il Patto per il Lavoro

Il Comune di Milano regista di un'alleanza strategica per la città. In allegato il testo del Patto per il Lavoro

29/04/2022