Opencare

Finanziato dal programma Horizon 2020 Opencare è nato per coprogettare con i cittadini nuovi strumenti dedicati alla cura

Crescono i bisogni di cura e assistenza in una società in forte mutamento

Per affrontare questo nuovo scenario, il Comune di Milano ha aderito a OpenCare  (Open Partecipatory Engagement in Collective Awareness for REdesign of Care Service), progetto collaborativo europeo che per due anni ha coinvolto partner da Italia, Francia, Olanda, Svezia e UK..

Finanziato dal programma Horizon 2020 con 1,5 miloni di euro di cui 170.000 per il Comune di Milano, Opencare è nato per coprogettare con i cittadini possibili soluzioni dedicate alla cura di servizi di cura dal basso  condivisi con le comunità.La conferenza finale del progetto è stata l'occasione per presentare i risultati di un concorso pubblico internazionale bandito dal Comune per sollecitare idee di nuove tecnologie, app, piattaforme digitali o prodotti per rendere i cittadini partecipi dei servizi di cura.

Le 10 proposte selezionate sono state esposte nel corso dell'evento e le tre proposte migliori hanno beneficiato di un breve percorso di accompagnamento, incubazione e networking offerto da partner del Comune.

INFO

http://opencare.cc/

Data inizio

Data fine

Potrebbero interessarti anche

Nuovo bando per imprese a Lorenteggio Giambellino

Fino a 100.000 Euro a fondo perduto per imprese con un impatto sociale nel quartiere

Crowdfunding Civico seconda edizione

Pon Metro. Con il Crowdfunding Civico, Comune e cittadini investono su sociale e cultura per far ripartire le periferie

SEE ME IN

Con "See Me In", finanziato dal programma comunitario Central Europe, l’imprenditoria degli immigrati diventa più competitiva

Base Milano

BASE- Incubatore delle imprese creative nasce nell’ambito di un progetto di riqualificazione di spazi di proprietà del Comune