Milano Fashion Week

Le azioni del Comune a favore del Sistema Moda

Le iniziative del Comune per le Settimane della Moda (gennaio/febbraio/giugno/settembre), partendo dall'accordo sottoscritto dalla Amministrazione e dalla Camera della Moda - che si è rinnovato e innovato negli anni - si sono concretizzate delle azioni finalizzate all’emersione e alla valorizzazione dei nuovi talenti, alla “apertura” del sistema della moda a tutta la città attraverso iniziative aperte al pubblico in concomitanza delle settimane della moda milanese, nonché a realizzare in particolare: 

  • Lo sviluppo e promozione del palinsesto unificato degli eventi nei settori moda, design e creatività;
  • azioni concordate e coordinate con il MISE (Min. Sviluppo Economico) di sostegno e per la maggiore promozione della città e e del Sistema Moda (tessile, cosmetica, occhialeria, gioielleria, pelletteria);
  • lo sviluppo di azioni per la creazione di opportunità di lavoro sia come start up sia per l’inserimento lavorativo delle diverse figure professionali; 
  • iniziative – in particolare durante la settimana della moda donna – per sviluppare relazioni tra moda e arte, cultura e spettacolo;
  • il supporto e la promozione di iniziative che sostengano e diffondano i concetti e le buone prassi in tema di sostenibilità ed eticità anche in tutti gli ambiti della filiera della moda

INFO E CONTATTI

COMUNE DI MILANO
Direzione Economia Urbana e Lavoro
Unità Moda, Design e Creatività
Via Dogana, 4
Email: plo.milanocreativa@comune.milano.it 

Potrebbero interessarti anche

Programma triennale per l'economia di prossimità

8 linee di intervento, 30 azioni e 15 milioni di euro per il periodo 2024 2027

Forum Economia Urbana: economia di prossimità

Dal 15 al 17 febbraio, tre giorni di incontri e approfondimenti dedicati a commercio, artigianato e servizi di quartiere

Milano Circolare 2024

Evento di lancio del Piano d'azione sulla moda e il design circolari a Milano: 29 febbraio 2024 presso BASE

Spazi comunali dismessi per la Design Week

Un avviso finalizzato a raccogliere manifestazioni di interesse per l’utilizzo temporaneo di immobili e spazi comunali dismessi