FAB - Fast Track Action Boost

Milano capofila di un progetto europeo per migliorare le modalità di intervento a favore di rifugiati e richiedenti asilo, con una particolare attenzione alla condizione delle donne migranti.

FAB - Fast Track Action Boost è un progetto finanziato dal programma europeo EaSI - Employment and Social Innovation e finalizzato all’integrazione nel mercato del lavoro di migranti e richiedenti asilo, con una particolare attenzione alla condizione delle donne migranti.

Il progetto mira ad affrontare alcune criticità connesse all’accoglienza, tra le quali l’inattività dei migranti e dei richiedenti asilo, in coerenza con le indicazioni dell’agenda dell’Unione Europea.

FAB si propone di assumere una prospettiva incentrata sulle città, fondamentali per ottenere una maggiore integrazione di migranti e richiedenti asilo, rafforzando le capacità e le conoscenze degli attori chiave a livello cittadino, così da poter giungere allo sviluppo di pratiche innovative per affrontare una tematica diventata cruciale.

Il progetto ha una durata di 24 mesi, dal 1 febbraio 2018 al 31 gennaio 2020, e Milano ricopre il ruolo di capofila all’interno di un’ampia partnership costituita da:

- Afol Metropolitana, Agenzia Metropolitana per la formazione l’orientamento e il lavoro

- Agencia para el Empleo della città di Madrid

- GoldNetz - Berlino

- MetropolisNet EEIG (EWIV) - Berlino

- Institut für Sozialökonomische Strukturanalyzen GmBh – Berlino

- Senatsverwaltung für Integration, Arbeit und Soziales – Senato della Municipalità di Berlino

- Stadschulrat für Wien , Vienna Board of education

- City of Stockholm , Labour Market Administration

- Ministry of Labour, Employment, Veteran and Social Affairs – Serbia

La descrizione di dettaglio degli obiettivi e delle azioni del progetto è disponibile sul portale istituzionale del Comune di Milano. 

 

INFO E CONTATTI
 
COMUNE DI MILANO
Direzione Lavoro e Formazione
Unità Mercato del Lavoro 
Via Larga, 12
Email: plo.mercatolavoro@comune.milano.it 

Potrebbero interessarti anche

Nuovo elenco qualificato di coworking a Milano

Un nuovo Albo sempre aggiornato per contribuire alla realizzazione di una "Città in 15 minuti".

5,5 milioni di contributi per il lavoro

Il Comune di Milano ha stanziato € 5,5 milioni per la creazione e la stabilizzazione di posti di lavoro

Terzo bando La scuola dei Quartieri

La Scuola dei Quartieri, 400mila euro per finanziare le belle idee che migliorano le periferie

MIRE Milano in rete dal welfare al tempo ritrovato

Iniziativa finanziata da Regione Lombardia a supporto degli interventi di conciliazione vita - lavoro