Economia carceraria: impresa e inclusione

Negli ultimi anni, il Comune di Milano ha finanziato la nascita e l’accelerazione di numerose realtà imprenditoriali che operano nel campo dell’economia carceraria, dentro e fuori dagli istituti di pena milanesi.

Economia carceraria: impresa e inclusione

A fine 2022, il Comune di Milano ha affidato al Consorzio Vialedeimille l’incarico di organizzare un ciclo di incontri pubblici dedicati all'economia carceraria che si svolgeranno nel periodo marzo / ottobre 2023. 

 

Il calendario di incontri sarà propedeutico a un evento di rilievo nazionale che si terrà a Milano tra la fine del 2023 e i primi mesi del 2024. 

 

Obiettivi

  • Promuovere la conoscenza delle realtà di economia carceraria che impiegano persone detenute, ex detenute o in esecuzione penale esterna
  • Sensibilizzare la cittadinanza rispetto al tema del riscatto e del reinserimento dei detenuti attraverso la formazione sul campo e il lavoro
  • Incoraggiare la nascita di nuove attività produttive, dentro e fuori gli istituti penitenziari
  • Rafforzare la rete di stakeholder a supporto dell’economia carceraria

I 6 incontri pubblici sull’economia carceraria sono organizzati al fine di mostrare le opportunità generate dalla collaborazione tra istituzioni pubbliche, amministrazione penitenziaria, realtà imprenditoriali private e soggetti no profit.
Ogni incontro, dedicato ad uno specifico settore di impresa, partirà dalla presentazione di uno o più progetti realizzati in carcere o con persone in misura penale esterna.

Programma

  • MARZO - Qpportunità e prospettive di sviluppo di nuove attività’ imprenditoriali ristrette nel settore della mobilità ciclabile
  • MAGGIO - L’economia carceraria nella filiera produttiva del vino, della birra e delle bevande alcoliche o analcoliche
  • GIUGNO - Ristorazione e servizi di catering dal carcere.
  • SETTEMBRE -  Carcere e transizione energetica: dall’installazione di impianti  fotovoltaici alla creazione delle comunità energetiche.
  • NOVEMBRE -  Le opportunità di sviluppo e di rilancio delle imprese ristrette nel settore tessile e della sartoria.
  • DICEMBRE - L'economia carceraria e nuovi prodotti, servizi e modelli di business. 

L’evento finale sul tema dell’economia carceraria, di rilevanza nazionale e della durata di 3 giorni prevede, oltre a numerosi momenti di confronto sulle problematiche connesse al tema delle “imprese ristrette”, una mostra-mercato dei prodotti dell’economia carceraria.

#Vialedeimille 
Il Consorzio Vialedeimille, partner del Comune di Milano del progetto, è costituito da  Cooperative Sociali di tipo B che operano nell’ambito delle produzioni carcerarie intra ed extra murarie.
Ogni anno il Consorzio, attraverso le sue cooperative, offre lavoro a circa 180 persone, di cui 155 con problemi di giustizia.
Il Consorzio gestisce lo spazio di Viale dei Mille che funge da vetrina per la commercializzazione di prodotti realizzati da una rete di oltre 30 realtà di economia carceraria di tutta Italia.
 

Data inizio

Data fine

Potrebbero interessarti anche

La Scuola dei Quartieri 2024-2025

Fino a € 30.000 per far nascere nuove realtà non profit nei quartieri della città. Scadenza: 30 giugno 2025

Il Comune di Milano a Fa la Cosa Giusta 2024

Dal 22 al 24 marzo, visita lo stand per conoscere le nuove opportunità di finanziamento 2024 2027

Programma triennale per l'Economia di Prossimità

8 linee di intervento, 30 azioni e 15 milioni di euro per il periodo 2024 2027

Forum Economia Urbana: economia di prossimità

Dal 15 al 17 febbraio, tre giorni di incontri e approfondimenti dedicati a commercio, artigianato e servizi di quartiere