Smart Lab - Milano Concilia 4.0

Costruire una fondamentale collaborazione tra pubblico e privato per sperimentare nuove forme di bilanciamento vita-lavoro

Il progetto “Smart Lab – Milano Concilia 4.0”, avviato a seguito dell’adesione alla manifestazione di interesse di ATS Milano del marzo 2017, nell’ambito del Piano Territoriale di Conciliazione di Regione Lombardia, tuttora in corso, ha permesso di costruire una fondamentale collaborazione tra pubblico e privato per sperimentare nuove forme di bilanciamento vita-lavoro, dando continuità agli interventi intrapresi dall’ amministrazione in ambiti strategici quali le Politiche dei Tempi e degli Orari e le Politiche del Lavoro e dello Sviluppo. Ha delineato azioni – attraverso la condivisione di idee, risorse e attività con soggetti territoriali pubblici e privati e in co-progettazione con essi – in grado di dare risposta ai cittadini, anche nelle dimensioni sociali e ambientali.

Tre linee d’azione

  • La governance della rete territoriale di welfare.
  • L’incremento, con particolare riguardo alle micro, piccole e medie imprese, di politiche di flessibilità organizzativa e gestionale per l’introduzione dello smart working attraverso lo scambio di esperienze fra aziende e condivisione del know-how.
  • Lo sviluppo di modelli di welfare aziendale che possano rispondere alle esigenze ed ai bisogni di tutti i soggetti coinvolti, imprese e lavoratori. 

Obiettivi 

  • L’obiettivo della prima azione è quello di insediare, sul territorio del Comune di Milano, una solida alleanza pubblico-privato che promuova e persegua efficacemente le finalità di progetto, anche oltre la sua scadenza. 
  • L’obiettivo della seconda è, per Enti pubblici e imprese, con particolare riguardo alle micro, piccole e medie -MPMI-, acquisire strumenti utili all’avvio dello smart working.
  • Infine, l’obiettivo della terza azione è definire e sperimentare modalità di welfare in rete tra imprese, che abbia ricadute positive sul territorio, con particolare attenzione ai lavoratori autonomi e alle partite Iva, normalmente non fruitori di azioni di welfare.  

Il progetto, che vede il Comune di Milano capofila di un’alleanza – sempre aperta a nuove adesioni – attualmente composta da circa 40 enti e aziende, conferma il ruolo di Milano nel saper anticipare soluzioni che possano essere trasferite e migliorare le condizioni di vita dei cittadini, coniugando politiche e interventi nella direzione dell’innovazione, della digitalizzazione, della creazione di opportunità imprenditoriali con il benessere delle famiglie, per uno sviluppo sostenibile.

Macro-finalità 

Le macro finalità di “Smart Lab – Milano Concilia 4.0” sono coerenti con quelle perseguite dall’Agenda 2030 ONU, dalla legislazione europea, nazionale e regionale: 

  • creare meccanismi di welfare circolare e generativo capaci di sollecitare le capacità e risorse di cittadini, associazioni e imprese per migliorare il benessere di tutti in un’ottica di sostenibilità; 
  • favorire la conoscenza e l’adozione da parte dei contesti lavorativi, di soluzioni di welfare che portino benefici all’azienda, ai collaboratori e alla città; 
  • contribuire alla costruzione di quel mix pubblico/privato fondamentale, nello scenario attuale e prossimo, per uno sviluppo economico sempre più equilibrato, per la creazione di nuovi modelli e di valori condivisi; 
  • promuovere l’occupazione e ridurre l’abbandono del lavoro femminile; 
  • diminuire l’impatto negativo del lavoro sulle persone e sulle comunità in termini ambientali, di salute e di stress. 
     

Data inizio

Data fine

Potrebbero interessarti anche

Settimana del Lavoro agile 2019

Il Comune di Milano promuove, dal 20 al 24 maggio 2019 la terza Settimana del Lavoro Agile.

La Scuola dei Quartieri

Il nuovo progetto del Comune di Milano che aiuta le persone a far nascere qualcosa di nuovo e utile nelle periferie della città.

Grandi gesti da piccole imprese

Il progetto del Comune per far conoscere le azioni virtuose delle imprese finanziate dal Comune con i Bandi per le periferie

Milano Plastic Free

Una campagna del Comune di Milano per mettere al bando la plastica usa e getta negli esercizi commerciali della città.