Osservatorio Mercato del Lavoro

Monitoraggio di appalti, di crisi aziendali e delle nuove figure professionali richieste.

Questi i compiti dell’Osservatorio permanente del mercato del lavoro, dei fabbisogni professionali e delle attività produttive: un tavolo con le Organizzazioni sindacali più rappresentative, aperto anche ad altre figure a seconda degli approfondimenti normativi e dei problemi affrontati soprattutto in materia di appalti pubblici, crisi aziendali, rilevazione dei fabbisogni professionali del mercato .

Tra il 2016 e la prima metà del 2018, l’Osservatorio ha curato la revisione del protocollo per la qualità degli appalti del Comune, che dedica una particolare attenzione al tema delle clausole sociali, dirimente ai fini della salvaguardia delle tutele occupazionali ed economiche dei lavoratori coinvolti nei cambi di appalto, soprattutto in quelli ad alta intensità di lavoro; ha monitorato 3 grandi appalti e 42 situazioni di crisi aziendale sul territorio; ha preso in carico 110 segnalazioni e prodotto 38 schede informative. 

L’Osservatorio segue poi gli affidamenti alle cooperative sociali di tipo B e presenta progetti per soggetti a rischio esclusione dal mercato del lavoro come NEET e giovani disoccupati.

L’Osservatorio ha anche ampliato e consolidato rapporti di collaborazione con soggetti istituzionali – quali  AFOL e ANPAL -  al fine di favorire scambio di conoscenze e avviare azioni comuni di contrasto alla crisi del mercato del lavoro locale,  presentando anche  attività e proposte di sviluppo nel settore formazione, progetti aventi per target Neet e giovani disoccupati. 

Potrebbero interessarti anche

Smart Lab - Milano Concilia 4.0

Costruire una fondamentale collaborazione tra pubblico e privato per sperimentare nuove forme di bilanciamento vita-lavoro

Settimana del Lavoro agile 2019

Il Comune di Milano promuove, dal 20 al 24 maggio 2019 la terza Settimana del Lavoro Agile.

Gli spin off delle sedi formative

Dopo la formazione l’accompagnamento all’avvio di impresa

FAB - Fast Track Action Boost

Milano capofila di un progetto europeo per migliorare le modalità di intervento a favore di rifugiati e richiedenti asilo